Bus Pirate 101 tutorial/it

From DP

Jump to: navigation , search
Language: English  • Español • Français • Italiano • Русский


In questa guida introduttiva vengono illustrate le principali funzioni dell'Interfaccia seriale universale Bus Pirate. Innanzitutto, vengono identificate le varie parti del Bus Pirate illustrandone la funzione. In seguito, viene illustrata la procedura di installazione del driver e la configurazione del terminale. Infine, viene descritta l'interfaccia utente, utilizzando alcuni comandi testuali di base.

Contents

Bus Pirate parts

Buspiratev3overview.png

BPv3-101bp-overview

1. Porta USB Mini-B. Collega il Bus Pirate al PC. Il Bus Pirate viene alimentato dalla porta USB, ed usa la connessione dati per comunicare col PC.

2. Indicatore di attività USB. Questo LED lampeggia quando vengono scambiati dati tra il PIC e il PC.

3. Indicatore di accensione. Questo LED si accende quando il Bus Pirate è alimentato dalla porta USB.

4. Indicatore di funzione. Questo LED lampeggia quando il Bus Pirate viene configurato per una modalità di funzionamento dall'interfaccia utente (comando 'm'). I pin di I/O potrebbero essere attivi quando l'indicatore è acceso. I pin di I/O dovrebbero essere in uno stato sicuro, non alimentato ed ad alta impedenza, quando il LED è spento.

5. Indicatore del regolatore di tensione. Questo LED si accende quando il regolatore di tensione a bordo del Bus Pirate viene attivato dall'interfaccia utente (comando 'W' maiuscola).

6. Pin di I/O. Questo blocco 2x5 di pin (passo 2.54mm) connette il Bus Pirate ai circuiti esterni. Fare riferimento alla tabella dei pin in seguito, o al manuale del Bus Pirate.

Nome del Pin
Descrizione (il Bus Pirate è il master)
MOSI Uscita dati per il master, ingresso dati per lo slave (SPI, JTAG), dati seriali (1-Wire, I2C, KB), trasmissione* (UART)
CLK Segnale di clock (I2C, SPI, JTAG, KB)
MISO Ingresso dati per il master, uscita dati per lo slave (SPI, JTAG), ricezione (UART)
CS* Selezione slave (SPI), TMS (JTAG)
AUX I/O ausiliario, sonda per misure di frequenza, uscita del modulatore PWM
ADC Sonda per misure di tensione (massimo 6volts)
Vpu Ingresso per l'alimentazioneVoltage delle resistenze di pull-up a bordo della scheda (0-5volts).
+3.3v Regolatore di tensione attivabile, +3.3volt
+5.0v Regolatore di tensione attivabile, +5volt
GND Massa, connettere alla massa del circuito collegato

Notes: * Il pin di trasmissione è passato da CS a MOSI col firmware v0g.

7. Connettore per la programmazione seriale "in circuit" (ICSP). Questo blocco 1x5 di pin (passo 2.54mm) è l'interfaccia di programmazione per il microcontrollore PIC 24FJ64GA00. Questi pin possono essere utilizzati per scrivere un nuovo firmware nella memoria del microcontrollore con un programmatore come il PICKIT2 o l'ICD2. Il firmware del Bus Pirate può essere aggiornato anche tramite la connessione USB usando un bootloader, quindi il connettore ICSP viene generalmente utilizzato solo per la prima programmazione. Inserire un ponticello tra PCG e PGD per attivare il bootloader per aggiornare il firmware.

8. Connettore per il terminale seriale (ST). Solo versione v2go. Questo connettore (non popolato) è collegato alla connessione UART tra il PIC e il chip FTDI 232BL che fornisce la connettività USB. Il firmware del Bus Pirate utilizza una configurazione 115200bps/8/N/1 per l'UART.

FTDI driver install and configuration

ftdi-driver


Windows richiederà dei driver la prima volta che il Bus Pirate viene connesso ad un PC. Estrarre i virtual com port driver FTDI in una cartella e indicare il percorso attraverso l'"installazione guidata nuovo hardware". Nella sezione download del sito FTDI sono disponibili manuali di installazione e driver per altri sistemi operativi.

com-port


Per trovare il numero della porta COM assegnata al Bus Pirate aprire gestione periferiche (Start->Pannello di controllo->Sistema->Hardware->Gestione periferiche). Cercare tra le porte COM 'Porta seriale USB', nel nostro caso e' la COM5.

com-port-change.ii


La porta seriale assegnata al chip FTDI può essere modificata. Andare in Proprietà Porta seriale USB->Impostazioni della porta->Avanzate e scegliere la porta COM dal menù a tendina.

Configurazione del terminale

Il terminale di Windows è fatto male, ma sembra funzionare con il Bus Pirate quando l'emulazione VT100 è attiva. Consigliamo caldamente un terminale migliore, come Tera Term Pro per Windows.

Teraterm-setup2.png

Innanzitutto, configurare la porta COM e le relative impostazioni. Il Bus Pirate funziona a 115200bps/8/N/1 sulla porta COM port assegnata da Windows. Il controllo di flusso non è più encessario. Disabilitarlo!

tt-setup2

Controllare quindi la configurazione del terminale. Disattivare l'echo locale e usare un terminale VT100. Il Bus Pirate dovrebbe funzionare con qualsiasi carattere new-line, ma noi usiamo il carattere CR.

Conosciamo l'interfaccia testuale

help


Il Bus Pirate è controllato da comandi testuali attraverso il terminale seriale. Se il terminale è vuoto, premere invio per visualizzare il prompt dei comandi. Premere '?', seguito da invio, per visualizzare il menù di aiuto.

  • Menus configura i vari parametri del Bus Pirate come le resistenze di pull-up, la velocità del terminale, la modalità di visualizzazione dei dati (DEC, HEX, BIN), etc. Scrivere il nome del comando, seguito da invio, per visualizzare le opzioni.
  • Syntax è utilizzato per interagire con un dispositivo collegato attraverso un bus. I comandi sono principalmente di un solo carattere, come 'r' per leggere un byte. Inserire fino a 4000 caratteri, quindi premere invio per eseguire la sequenza.

I comandi e la sintassi sono ampiamente documentati nel manuale del Bus Pirate.


La maggior parte dei comandi hanno dei parametri di default tra parentesi tonde () indicati prima del prompt:

Output type:
1. High-Z outputs (H=input, L=GND)
2. Normal outputs (H=Vcc, L=GND)
(1) > <<< option 1 is the default

Premere invio per scegliere il parametro di default.

Tipi di bus, protocolli

HiZ>M <<< bus mode menu
1. HiZ
2. 1-WIRE
3. UART
4. I2C
5. SPI
6. JTAG
7. RAW2WIRE
8. RAW3WIRE
9. PC KEYBOARD
10. MIDI
11. LCD
(1) >5 <<< enter SPI bus mode

Il comando 'bus mode' (M) configura il Bus Pirate per uno specifico protocollo, come 1-Wire, I2C, SPI, etc. La modalità di avvio di default è HiZ, tutti i pin sono ingressi e tutti i generatori di tensione sono spenti.

La maggior parte delle modalità ha parametri addizionali, come uscite open drain o impostazioni di velocità. Ogni tipo di bus + documentato nel manuale del Bus Pirate[1].

SPI READY
SPI>p <<< pull-up configuration menu
1. Pullup off
2. Pullup on
(1) >2 <<< pull-up on
PULLUP RESISTORS ON
SPI>W <<< power supplies ON syntax
POWER SUPPLIES ON
SPI>v <<< check power supply output
VOLTAGE MONITOR: 5V: 4.9 | 3.3V: 3.3 | VPULLUP: 0.0 |
SPI>

Una volta che una modalità è stata configurata, si possono attivare altre funzionalità. Accendere i regolatori di tensione integrati ('W' maiuscola) e controllare le tensioni di uscita (v). Configurare le resistenze di pull-up (p).

Andare oltre

Ora potrebbe essere il momento di eseguire un self-test hardware ed aggiornare al firmware più recente(Windows,OSX, Python).


Per esempi di funzionamento di vari dispositivi, e per conoscere meglio la sintassi del Bus Pirate, i comandi, il pinout, e altro, controllare il manuale del Bus Pirate e il forum del Bus Pirate.

Parte 2

Continua leggendo il Bus Pirate 102 tutorial.